Home
   Informazioni
   Ricerca
   Didattica
   Personale
   Proposte
   Tesi in corso
   Albo dei tesisti
   Mappa
   English
stampa 
Sistema automatico di regolazione dell'anticipo di accensione per motore a quattro tempi

Relatore: prof. Giulio Rosati
Laureando: Nicola Natali
Data: 2007

Descrizione: Il lavoro di tesi è stato realizzato in tre fasi: un primo periodo di analisi del problema, un secondo speso a verificare in prima persona ogni aspetto del processo da automatizzare ed un terzo momento dedicato alla sintesi dei risultati ottenuti attraverso la realizzazione di un applicativo software. E' stata analizzata la struttura generale di un motore a quattro tempi e del sistema elettronico che ne controlla l’alimentazione. E stata quindi presa in considerazione in modo particolare la regolazione dell’accensione, individuando quali parametri fossero coinvolti e come la influenzassero. Successivamente è stato analizzato il processo di calibrazione di un motore, individuandone le fasi fondamentali e focalizzando l’attenzione sulla parte della calibrazione dedicata all’anticipo d’accensione. Infine, ci si è dedicati alla definizione e successivamente all’analisi dell’ottimo per l’anticipo di accensione. Dovendo realizzare un sistema automatico per un processo normalmente affidato ad uno o più operatori umani, si è scelto di realizzare una calibrazione in modo manuale in prima persona per osservare in modo diretto il ruolo dell’operatore nel processo e individuare le problematiche più frequenti. Nell’ambito del progetto universitario Race Up Team è stata realizzata la calibrazione di un motore Kawasaki ZX600RR equipaggiato con centralina Walbro HPUH-1. Motore e centralina, non essendo normalmente accoppiati normalmente nè per produzioni in serie nè per veicoli dedicati alle competizioni, hanno richiesto una calibrazione da zero permettendo di valutare appieno in ogni fase tutte le strategie più comunemente utilizzate e tutte le problematiche più frequentemente riscontrate. Una volta raccolte le informazioni teoriche e pratiche necessarie, `e stato realizzato un software per l’automatizzazione del processo di calibrazione. E' stata quindi realizzata un’architettura in grado di far comunicare l’applicativo con centralina e banco prova e un’interfaccia utente per la comunicazione tra software e operatore. Infine sono stati implementati degli algoritmi per la ricerca dell’ottimo utilizzando le nozioni apprese studiando le dinamiche del fenomeno d’accensione e le strategie più comunemente utilizzate nelle calibrazioni manuali.


Riferimento: Giulio Rosati
Sede: UniPd - DIMEG

Home | Informazioni | Ricerca | Didattica | Personale | Tesi | Mappa | English